• Erogato da:
  • Sponsor

Presentazione

Le patologie del sistema nervoso centrale, sono tutte caratterizzate da una compromissione del comportamento umano, in particolare, per alcune di esse come la Schizofrenia tale compromissione è ancor più grave ed evidente poiché comporta per le persone che ne vengono colpite, il depauperamento delle funzioni esecutive e cognitive, la stigmatizzazione, la perdita del lavoro e l’isolamento sociale, sia per sé stessi, sia per i conviventi.

I farmaci utilizzati per la cura dei disturbi psichici, sono sicuramente utili nel gestire i differenti sintomi nonché le differenti fasi (acuzie/mantenimento) o cicli degli stessi. Quelli di recente generazione dimostrano peraltro maggiore maneggevolezza per la rilevata riduzione e modulazione della vasta gamma di effetti collaterali in passato più frequenti rilevabili di tipo cardio-metabolico, di quelli a carico della sfera sessuale e di tipo motorio. Il nuovo profiling farmacocinetico e farmacodinamico, la flessibile multirecettorialità dei farmaci di ultima generazione, tanto sul versante delle psicosi che su quello dei disturbi dell'umore, da un canto consente di sviluppare modelli di intervento sempre più dettagliati e centrati sulle specificità e le esigenze del singolo paziente (tailorizzazione -sartorializzazione delle cure e psichiatria di "precisione") dall'altro offrono al clinico una concreta prospettiva di azione, modulabile e flessibile, coerente con il recente impianto descrittivo nosografico di tipo dimensionale, che tende a definire quadri clinici con ampie sfumature sindromiche variamente sviluppantesi attorno a  nuclei psicopatologici caratterizzanti centrali.

Il management psicofarmacologico ha, quindi, acquisito nell'ultimo decennio una maggiore centralità di attenzione in ambito specialistico in riferimento a temi come l'aderenza alle cure, l'appropriatezza delle scelte, l'economicità delle stesse e l'eticità dell'impiego di risorse peraltro sempre esigue. Farmacologi, farmacisti, psichiatri, sociologi ed economisti hanno in questi anni dato il loro significativo apporto in termini di ricerca e di integrazione di sguardo culturale per l'ottimizzazione dei percorsi di cura, volti alla determinazione dell'outcome ultimo costituito non tanto nel mero silenziamento sintomatologico, quanto nell'acquisizione e stabilizzazione di autonomia del paziente ed al raggiungimento di livelli di qualità di vita e di benessere percepito del tutto inediti rispetto a quanto era uso sperimentare nei contesti della Salute Mentale nei decenni trascorsi. In ciò offrendo speranza più che fondate sulla concretezza del real world per le nuove generazioni di esordienti nella patologia, sganciato in tal senso da aspetti di ineluttabilità e di stigmatizzazione sociale.

Voler quindi ricondurre ad un confronto clinici, personale di assistenza, sociologi, farmacisti, economisti e i vari stakeholder della Salute Mentale è l'obiettivo dell'incontro odierno che vuole favorire e promuovere il confronto interdisciplinare e far condividere diverse prospettive di analisi nell'intento comune del miglioramento delle prestazioni dei servizi da rendere ai pazienti che ci si affidano.

Nonostante il potenziale miglioramento della prognosi con i farmaci di ultima generazione, l’aderenza al trattamento rimane un aspetto centrale della cura.

Infatti evidenze scientifiche consolidate dimostrano che i pazienti tendono ad abbandonare la cura per diverse ragioni.

I farmaci a lunga azione (long-acting) rappresentano la migliore soluzione per favorire l’adesione al lungo termine alla cura e, di conseguenza, alla stabilizzazione del quadro clinico, ad una riduzione delle ricadute e alla riduzione dei ricoveri.

 

 

Responsabili Scientifici

Antonio Francomano

Salvatore Varia

Programma

Programma

Moderatori: M. Pastorello, S. Varia

14.00 La gestione a lungo termine del paziente psicotico                     A. Francomano

15.00 Farmaeconomia del trattamento con i farmaci antipsicotici: Farmacista e Psichiatra a confronto M. Pastorello, S. Varia

16.00 – 18.00 Casi Clinici

1 Caso clinico L. Fucà

Un caso di esordio psicotico trattato con LAI

2 Caso clinico A. Macaluso

Psicosi e recovery nell’approccio integrato L. A. Therapy

Discussione

18.00 Conclusioni dei lavori e Test Ecm

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

PIATTAFORMA HIPPOCRATES

  • Pc con sistema operativo Windows (windows 10 o superiore)
  • Mac (OS 10 o superiore)
  • Dispositivi Mobile (per la fruizione dei corsi se realizzati con tecnologia compatibile)
  • I più recenti browser web aggiornati (es.: Chrome, Firefox, Edge)
  • Connessione Internet
  • Amplificatore audio con altoparlanti (per la fruizione dei corsi con contributi audio)

N.B.: E’ consigliato utilizzare browser web aggiornati all’ultima versione.

 

GOTOWEBINAR

Per il discente → https://support.logmeininc.com/it/gotowebinar/help/requisiti-di-sistema-g2w010003

Per il relatore → https://support.goto.com/webinar/help/system-requirements-for-staff-g2w010024

Procedure di valutazione

Questionario di apprendimento

Responsabili

Responsabile scientifico

  • AF
    Prof. Antonio Francomano
    Ricercatore presso Dipartimento di Biomedicina sperimentale e Neuroscienze Cliniche, Sez. Psichiatria Università di Palermo
    Scarica il curriculum
  • SV
    Dott. SALVATORE VARIA
    Direttore Modulo 5 Dipartimento Salute Mentale presso Azienda Sanitaria Provinciale Palermo
    Scarica il curriculum

Docente

  • AF
    Prof. Antonio Francomano
    Ricercatore presso Dipartimento di Biomedicina sperimentale e Neuroscienze Cliniche, Sez. Psichiatria Università di Palermo
    Scarica il curriculum
  • LF
    Dott.ssa Laura Fucà
    Dirigente Medico Psichiatra presso Asp di Palermo Modulo 5 CSM
    Scarica il curriculum
  • AM
    Dott.ssa ALESSANDRA MACALUSO
    Dirigente Medico Centro di Salute Mentale Modulo 6 Termini Imerese/Bagheria Azienda Sanitaria Provinciale 6 Palermo
    Scarica il curriculum
  • MP
    Dott. Maurizio Pastorello
    Direttore Unità Operativa Farmacie presso l'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo
    Scarica il curriculum
  • SV
    Dott. SALVATORE VARIA
    Direttore Modulo 5 Dipartimento Salute Mentale presso Azienda Sanitaria Provinciale Palermo
    Scarica il curriculum

Tutor

  • SV
    Dott. SALVATORE VARIA
    Direttore Modulo 5 Dipartimento Salute Mentale presso Azienda Sanitaria Provinciale Palermo
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Psichiatria

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno

Allegati